top of page

Santa Maria della Passione

È fra le chiese più splendide e grandi di tutta Milano, eppure sconosciuta ai più, per nulla visitata dal turismo di massa e dai milanesi stessi nonostante sia a due passi da San Babila e che nasconde una bellezza incredibile frutto della concomitanza di stile rinascimentale e barocco: è la monumentale Santa Maria della Passione.

L’ampia navata centrale conduce al transetto, sovrastato da una gigantesca cupola ottagonale dorata, e ai cui lati si aprono due campate che ospitano famosi dipinti degni della Pinacoteca di Brera, come lo splendido "Cristo alla colonna" di Procaccini, una spettacolare "Ultima Cena" di Ferrari e altri capolavori di Crespi e dipinti a impronta caravaggesca!

Il colpo d'occhio appena si varca il portone è assicurato, degna della Sindrome di Stendhal.


コメント


bottom of page