Giallo è il colore di Milano.

Qual è il colore di Milano?

I denigratori, “i giargiana”, direbbero “il grigio, perché Milano è grigia”…

Gne gne gne!

Eh no, cari i miei detrattori, Milano splendida splendente, ha il colore dei girasoli!

Il colore ufficiale di Milano, è proprio il giallo.

E non centra niente il risotto allo zafferano.

Vi siete mai chiesti il perchè a Milano, tanti palazzi, case di ringhiera, siano gialle, i tram gialli, addirittura le bike sharing del comune son gialle ecc ecc?

Il colore è rimasto e viene ancora tramandato laddove possibile.

Fino ai primi anni 90, qualcuno lo ricorderà, anche il Teatro alla Scala e Palazzo Reale erano dipinti di giallo.

Gli edifici più vecchi, quelli della Milano Old Style di una volta, sono quasi tutti dipinti di quel colore, colore che viene definito sulla tavolozza colori, proprio “Giallo Milano”, o dai più nostalgici, “Giallo Maria Teresa”.

Giallo Milano era, infatti, il colore preferito dal genio civile del Primo Reggimento d’Italia; questo perché era una tonalità cromatica molto utile per nascondere l’invecchiamento dell’intonaco di colore bianco che si deteriorava e si ingialliva molto in fretta per via della fuliggine dei camini, delle stufe, un tempo spessissimo accesi.

A quei tempi non esistevano mica i “bonus facciate”, ridipingere continuamente i palazzi costava un occhio della testa, e quindi il giallo era un modo veloce, economico, brillante, per risparmiare danè e dare ai palazzi un’ “anima” sempre viva.

Quindi cari miei, il giallo non è idea di qualche radical chic, quando osservate il Giallo Milano sappiate che state guardando la nostra storia!