top of page

A Milano il pesce più fresco d'Italia.

(No, non è una leggenda metropolitana). ECCO PERCHÈ.

A Milano, il Mercato Ittico Nazionale, è il più grande e il più moderno mercato ittico di tutta Italia, e il più importante mercato ittico del Sud Europa. Un'area di oltre 11mila metri quadrati, una immensa piazza che si anima quando il resto della città si ferma. Ogni notte,da martedì a sabato. Tutto l'anno. Mentre tutti dormono. Entri e il primo colpo d'occhio è a terra, il pavimento è bagnato e pieno di ghiaccio ovunque. Nessuno si guarda in giro, nessuno viene a perder tempo(curiosi e privati hanno libero accesso soltanto il sabato mattina presto), qui nessuno grida. Tutto avviene in silenzio. Una cosa strana e insolita da quello che siamo abituati a vedere. Qui si fanno affari grossi. E a bassa voce. Una curiosità, di soldi non se ne vedono, né contanti né assegni: molti usano i tagliandi verdi della banca interna. Mercato ittico di Milano, «la capitale del pesce del Sud Europa»: da qui passano 25mila tonnellate di merce all'anno e il giro d'affari stimato (indotto compreso) è 700 milioni di euro. Come funziona? A qualche ore dal pescato, il pesce giunge a Linate (fattore importantissimo questo dell'aeroporto vicinissimo, il mercato ittico si trova a 4 minuti dall'aeroporto), e il tempo che intercorre da quando il pesce viene prelevato dal peschereccio e messo sui cargo aerei arrivando a Linate è di massimo 4 ore!! Già a mezzanotte, dozzine di camion carichi di casse arrivano da tutto il Paese e non solo, senza orario, da Viareggio a San Benedetto del Tronto, da mari più e meno lontani, dalla Spagna al Senegal e dagli allevamenti, da Orbetello a Mazara del Vallo. Il maggior traffico è proprio intorno a mezzanotte. Alle tre del mattino i compratori sono tutti gia appostati: le pescherie, gli ambulanti che poi vendono ai mercati di quartiere, alle pescherie stesse anche a sud, ai grossisti che riempiono il magazzino e poi consegnano a ristoranti, trattorie, supermercati e sushi restaurant. I NAS, gia dalle 3:00 presidiano quotidianamente il mercato, proprio per questioni igienico-sanitarie dato è da qui che poi partono e vengono smerciati i pesci per tutta italia, anche per pescherie e ristoranti sul mare stesso. Spesso dire che a Milano si mangia il pesce più fresco d'Italia, fa infuriare chi sul mare ci vive , ma è la realtá dei fatti. Ovviamente se ci rechiamo in mercati al dettaglio come La Vucciria a Palermo, lo possiamo acquistare pescato anche al momento stesso, ma è comunque vero che al mercato ittico di Milano il pesce arriva freschissimo in pochissime ore dai porti di tutte le zone costiere, (quindi la differenza sulla freschezza è davvero nulla se non di 4 ore) quelle più vicine e quelle un po' più distanti. Proprio perché per legge tutto il pesce nazionale deve passare da qui per i controlli sanitari. Se volete rendervi conto e curiosare nel più grande mercato ittico del Sud Europa, potete farlo al sabato mattino presto, l'unico giorno in cui il mercato apre anche al pubblico. Si trova in via Lombroso 54, accanto a Linate.


Comments


bottom of page